CPAE

CIl Consiglio Parrocchiale per gli affari economici (C.P.A.E.) è l’organo di collaborazione dei fedeli con il Parroco nella gestione economica della Parrocchia.

Il C.P.A.E. ha i seguenti scopi principali:

  1. coadiuvare il Parroco nel predisporre il bilancio preventivo
  2. approvare annualmente il rendiconto consuntivo
  3. esprimere il parere sugli atti di straordinaria amministrazione
  4. coadiuvare il Parroco nella tenuta e conservazione dei documenti e delle scritture contabili e nell’adempimento degli obblighi fiscali
  5. promuovere le forme di finanziamento agevolato alla Chiesa Cattolica

Oltre al Parroco, che lo presiede di diritto, ne fa parte un numero di fedeli compreso fra tre e cinque, nominati dal Parroco. I membri del C.P.A.E. durano in carica tre anni e sono rinnovabili. Il Consiglio ha funzione consultiva, non deliberativa. L’esercizio finanziario della Parrocchia coincide con l’anno solare. Per ogni riunione viene redatto sintetico verbale.

Il C.P.A.E. presenta annualmente al Consiglio Pastorale Parrocchiale e alla Comunità Parrocchiale un estratto del rendiconto parrocchiale.

 


MEMBRI DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI
ELETTO IL 21 SETTEMBRE 2015

•    don Andrea Anselmi
•    don Luca Nicolini
•    Tiziano Lorenzetti (Parrocchia di Casaleone)
•    Lucio Ambrosi (Parrocchia di Casaleone)
•    Luca Isalberti (Parrocchia di Casaleone)
•    Lorella Longo (Parrocchia di Sustinenza)
•    Giovanna Pesente (Parrocchia di Sustinenza)
•    Francesco Bertelli (Parrocchia di Venera)